Estensione dell’indennità una tantum 200 euro

Con la pubblicazione della Legge 21 settembre 2022 n.142 viene disposta l’estensione dell’indennità Una Tantum 200€, prevista dal DL 50/2022, a quelle categorie di lavoratori che non hanno percepito l’indennità nel mese di luglio 2022, in quanto, essendo stati interessati da eventi coperti figurativamente dall’INPS dal 1° gennaio 2022 e fino al 18 maggio 2022, quali ad esempio la maternità, non hanno beneficiato dell’esonero contributivo 0,80% INPS previsto come requisito per il suo ottenimento.

I nuovi beneficiari riceveranno l’indennità nella retribuzione di ottobre 2022 in via automatica in busta paga.

Per ricevere l’indennità è necessario che il lavoratore presenti al datore di lavoro una autodichiarazione con la quale attesta di non aver beneficiato dell’indennità una tantum di 200€ del primo Decreto Aiuti – erogato nel cedolino di luglio 2022 – e di essere stato destinatario di eventi coperti figurativamente dall’INPS fino al 18 maggio 2022.

I datori di lavoro stanno predisponendo la dichiarazione da consegnare ai propri dipendenti beneficiari di tale indennità in tempo utile per l’elaborazione dei cedolini di ottobre 2022.

Per approfondire l’argomento oggetto del presente articolo contattami cliccando qui

Tags:

#aziende, #bustapaga, #lavoratori